Home Ricerca Vota la gara

BOclassic 2017 - TOP-7

 Il Miglior Sito Per I Migliori Podisti

Articoli Tecnici
EthicSport: NEWS
L'ortopedico consiglia
Fisioterapia, Massaggi, Posturologia, Kinesio Taping
Golden Events
Disabilincorsa
Diario Podisti
Percorsi Google Earth
Allenamenti
Comunicati Stampa
Resoconti
Stretching
Calcola Velocità
Calcola Velocità Nuoto
Scarpe
Abbigliamento
Società Sportive
Bioritmi
Foto Podisti
Foto Società
Integratori
Segnalazione Gare
Calendario Gare Podistiche
Vota la gara
Gare Votate
Informativa sui Cookie

Bolzano, 31 dicembre 2017
 

"BOclassic 2017 - TOP-7"

BOCLASSIC 2017: IL RECORD DI AGNES TIROP E IL DOMINIO DI MUKTAR EDRIS Folla delle grandi occasioni a Bolzano per una spettacolare edizione della BOclassic,classica gara su strada internazionale di SanSilvestro.Agnes Tirop ha dimostrato ancora una volta di sentirsi a casa a Bolzano e di amare la BOclassic. Per la keniana,un giro di studio prima di involarsi tutta sola verso una missione impossibile: il record della percorso donne.Giro dopo giro il margine sulle avversarie cresceva sempre piu,e per la Tirop il sogno diventava realtà: vittoria in 15.30 a battere il record della tedesca Wessel (15.34) che resisteva dal 1991. Una prova mostruosa quella della Tirop che la proietta definitivamente nell'elite mondiale dell'atletica,raggiungendo uno step finora mai visto. Ha scelto la BOclassic per il debutto sulla corsa su strada Margareth Chelimo Kipkemboi che coglie un buon secondo posto per lei in 15.58 . A dimostrare la grandezza della prova della Tirop,va ricordato che dal 1986 non si registrava alla BOclassic un simile distacco tra la prima e la seconda classificata. Tornata per migliorare il quarto posto dello scorso anno,la scozzese Stephanie Twell coglie un coriaceo terzo posto.Un bronzo che la vede andare nettamente piu' veloce dello scorso e tornare a casa da Bolzano con migliore soddisfazione e fiducia nell affrontare la stagione imminente. Miglior italiana Margherita Magnani che si piazza al quinto posto dopo una gara in rimonta.Brava e intelligente la cesenate,che non segue il folle ritmo delle prime e risale il gruppo con mestiere, cercando cosi di ovviare alla discesa dall'altura di Iten in Kenya solo un giorno prima della gara. Muktar Edris aveva dichiarato di sentire oramai la BOclassic come la sua famiglia italiana e oggi ha tributato i suoi "compaesani " con una prova sublime mettendo in mostra ancora una volta perchè sia stato la scorsa estate l'unico uomo a battere Mo Farah.Dopo 4 giri,l'etiope ha preso nettamente le redini del comando,anche per non rischiare di rimanere intruppato tra le strette vie di Bolzano,involandosi con una facilita' assoluta e mostrando una notevole personalita' che lo portava a vincere la Boclassic del triplete in 28.45. Gara thrilling alle sue spalle con l azzurro Yemane Crippa che,indiavolato come non mai, ha provato l'impresa per arrivare sul podio ma, un errore di conto dei giri, lo ha portato a fare la volata un giro prima e dover ripartire nonostate l'acido lattico accumulato.Un quarto posto che ha comunque regalato emozioni uniche alla piazza veramente infuocata a sostenerlo ogni giro. Regolare ed efficace la prova dei marocchini Bouqantar e Amghar che,senza rincorrere Edris,sono stati bravi a salire sul podio di giornata. Quinto posto per il norvegese Moen al rientro alle competizioni dopo la maratona di Fukuoka.Per tre giri il talento allenato da coach Canova,e' stato nel vivo della competizione per poi pagare purtroppo dazio ad atleti piu' competitivi in questo momento della stagione. Decimo posto per l'azzurro Andrea Lalli che sceglie la BOclassic per ripartire dopo due anni di lontananza causa infortuni. La BOclassic,con l'edizione numero 43,conferma la sua leadership indiscussa a livello internazionale nelle corse di SanSilvestro:nessuna gara poteva vantare un cast come quello bolzanino oggi. Una giornata di gare cominciata molto presto con un programma intenso e adatto a tutte le categorie.La " CharityRun AltoAdige aiuta " si conferma un evento che cresce continuamente e regala ancora momenti emozionanti per la volontà dei bolzanini di fare del bene ad aiutare chi sta peggio di noi. Spettacolare la gara amatoriale LADURNER con un infinito fiume umano di runners da tutto il NordItalia che si sono dati battaglia per una gara che regala sempre grandi soddisfazioni. Va in archivio una edizione di successo della BOclassic,dove era impossibile trovare un posto alle transenne su tutto il circuito,dove il tifo agli atleti non e' mai mancato e dove per l'ennesimo anno lo spettacolo e' stato garantito.

Agnes Tirop è ancora una volta regina della BOclassic in una corsa solitaria da record correndo i 5km del percorso bolzanino in 15'30", un record cercato e voluto come dichiarato dalla stessa atleta subito dopo l'arrivo.
Al secondo posto più staccata Margaret Chelimo la quale si dichiara comunque soddisfatta della sua prova nonostante il freddo e pronta per un 2018 ricco di gare s pista per migliorare i propri record personali.
Per la prima volta sul podio l'inglese Stephanie Twell al terzo posto dopo una bella battaglia con la connazionale Emelia Gorecka, il podio era l'obbiettivo di quest'anno ci racconta post gara e ad arricchire il risultato è il fatto di aver corso più veloce dello scorso anno.
Margherita Magnani quinta con una bella prova di carattere che non la soddisfa al 100% trovatasi un po' sola senza riuscire a rientrare sul duo inglese che la precedeva, dandole ugualmente fiducia per i prossimi impegni internazionali.

Muktar Edris conquista il suo terzo successo a Bolzano in una gara solitaria nella quale ha cercato ad ogni modo il record del percorso in una battaglia contro il cronometro parecchio difficile ma che non riduce la soddisfazione del sua prova di oggi.
Yeman Crippa al quarto posto dopo aver anticipato di un giro la volata colpa di un agonismo alle stelle per il tifo del pubblico; un Yeman Crippa dispiaciuto ma ha mostrato grande carattere mettendo tutta la rabbia che aveva in corpo dopo il bronzo degli europei di cross.
Sondre Moen al quinto posto sentitosi in difficoltà dopo il terzo km causa il riposo post maratona di fukuoka, ma comunque soddisfatto della gara grazie al tifo incessante del pubblico di casa e pronto per il ritorno in Kenya da metà gennaio per preparare i prossimi appuntamenti.
 

CLASSIFICHE

BOclassic_2017_TOP_7 - BOCLASSIC © foto Daniele Mosna00010.jpg
BOclassic_2017_TOP_7 - BOCLASSIC © foto Daniele Mosna00011.jpg

 


Per Qualsiasi Informazione Inviare a info@tuttopodismo.it un messaggio di posta elettronica
Per Segnalazioni  gare di podismo inviare  a gare@tuttopodismo.it un messaggio di posta elettronica (Servizio gratuito).
Se desideri essere aggiornato sulle nostre iniziative o vuoi ricevere comodamente nella tua casella postale la lista delle tue gare di podismo preferite iscriviti a iscrivimi@tuttopodismo.it (Servizio gratuito). Specifica anche le province delle gare di podismo di cui vuoi essere aggiornato oppure il tipo di gara (maratona, mezzamaratona, campestre, circuito, corsa in montagna, ecc.).