Home Ricerca Vota la gara

CorriMolfetta 2017

 Il Miglior Sito Per I Migliori Podisti

Articoli Tecnici
EthicSport: NEWS
L'ortopedico consiglia
Fisioterapia, Massaggi, Posturologia, Kinesio Taping
Golden Events
Disabilincorsa
Diario Podisti
Percorsi Google Earth
Allenamenti
Comunicati Stampa
Resoconti
Stretching
Calcola Velocità
Calcola Velocità Nuoto
Scarpe
Abbigliamento
Società Sportive
Bioritmi
Foto Podisti
Foto Società
Integratori
Segnalazione Gare
Calendario Gare Podistiche
Vota la gara
Gare Votate
Informativa sui Cookie

Molfetta, 22 ottobre 2017
 

"CorriMolfetta 2017"

Sorrisi e chilometri, applausi per la CorriMolfetta Primo degli uomini Pasquale Selvarolo, della Barile Flowers Free Runners Terlizzi. Tra le donne si impone Mara Lavarra, dell’Amatori Putignano La carica dei 1800 ha rubato la scena. Ma domenica mattina, tra spettatori e atleti, sono stati molti di più i partecipanti alla 12esima edizione della CorriMolfetta, organizzata dall’Asd Free Runners Molfetta. Uno spettacolo in piena regola, che ha coinvolto i grandi, nella classica 10 km e nella 5 km della Molfetta Run, e i piccoli, nella Corsa inGioco che alle 8.30 ha aperto le danze. A vincere la gara di fondo è stato Pasquale Selvarolo, della Barile Flowers Free Runners Terlizzi), che ha tagliato il traguardo in 32’16 dopo un avvincente testa a testa con Francesco Minerva, della Montedoro Noci, giunto sette secondi più tardi. Alle spalle dei due corridori si è piazzato Vincenzo Grieco, della Barile Flowers Free Runners Terlizzi, in 33’34. Un primo e un terzo posto quindi per la società terlizzese, che vale ancor di più, considerando la giovanissima età dei due podisti. Tra le donne, invece, si è imposta Mara Lavarra, dell’Amatori Putignano, in 41’27, che ha avuto la meglio su Marisa Russo, della Marathon Massafra, per soli 4 secondi, e Silvana Iania, della Free Runners Molfetta, che ha concluso la sua fatica in 42’20. Prima della gara c’è stato un minuto di silenzio in onore di Luigi Liuzzi, atleta scomparso per un malore domenica scorsa nella Parma Marathon, e di Gianni Orsini, giudice Fidal morto perché investito mentre misurava il percorso della mezza maratona del Lago di Vico. Ma anche per ricordare Giulio Minervini, atleta molfettese scomparso nel 2005 a causa di un incidente stradale e a cui è stato dedicato un memorial proprio in occasione della CorriMolfetta. Il premio per il memorial è andato al primo arrivato nella categoria SM40, Gennaro Bonvino, della Dynamyk Fitness. Dopo questo momento di commemorazione, è partita la corsa. E soprattutto al termine delle rispettive fatiche, ogni corridore ha goduto di un ricco pacco gara messo a disposizione dagli sponsor della CorriMolfetta. “È stata un’occasione di festa e condivisione – ha affermato Sergio Gervasio, presidente della Free Runners Molfetta – e siamo assolutamente soddisfatti della partecipazione e dello spirito della corsa. Molfetta ha vissuto una bella giornata di sport, gli atleti si sono misurati con agonismo e sportività. Una corsa ben riuscita e che ci dà ulteriori motivazioni per programmare al meglio la CorriMolfetta del prossimo anno. Vogliamo continuare così, anzi a fare sempre meglio”.

CorriMolfetta_2017 - corrimolfetta 1.jpg
CorriMolfetta_2017 - corrimolfetta 2.jpg

 


Per Qualsiasi Informazione Inviare a info@tuttopodismo.it un messaggio di posta elettronica
Per Segnalazioni  gare di podismo inviare  a gare@tuttopodismo.it un messaggio di posta elettronica (Servizio gratuito).
Se desideri essere aggiornato sulle nostre iniziative o vuoi ricevere comodamente nella tua casella postale la lista delle tue gare di podismo preferite iscriviti a iscrivimi@tuttopodismo.it (Servizio gratuito). Specifica anche le province delle gare di podismo di cui vuoi essere aggiornato oppure il tipo di gara (maratona, mezzamaratona, campestre, circuito, corsa in montagna, ecc.).