Home Ricerca Vota la gara

Run 5.30 edizione 2017

 Il Miglior Sito Per I Migliori Podisti

Articoli Tecnici
EthicSport: NEWS
L'ortopedico consiglia
Fisioterapia, Massaggi, Posturologia, Kinesio Taping
Golden Events
Disabilincorsa
Diario Podisti
Percorsi Google Earth
Allenamenti
Comunicati Stampa
Resoconti
Stretching
Calcola Velocità
Calcola Velocità Nuoto
Scarpe
Abbigliamento
Società Sportive
Bioritmi
Foto Podisti
Foto Società
Integratori
Segnalazione Gare
Calendario Gare Podistiche
Vota la gara
Gare Votate
Informativa sui Cookie

Bologna, 08 giugno 2017
 

"Run 5.30 edizione 2017"

È l’alba e Bologna si tinge di rosso, non sono solo i tetti, ma bensì i 6000 iscritti alla Run 5.30 che hanno colorato il centro di Bologna per poche ma intense ore. Per il sesto anno è andata in scena a Bologna la corsa più mattiniera che esista, grazie al format ideato da Sergio Bezzanti e Sabrina Severi (Ginger SSD) e che a Bologna vede il marchio Uisp. Si è partiti da via Ugo Bassi, con il ritrovo in Piazza Maggiore. Ennesimo successo di un format molto “leggero” e che non vuole impattare sulla città in modo negativo, limitando i disagi. E che in questa annata ha avuto il pregio di essere inserito nel calendario (unico evento sportivo) #All4TheGreen del G7 Ambiente, grazie al lavoro del Comune di Bologna e di Roberto Diolaiti, presente ai nastri di partenza e che ha corso sfidando l’amico-collega regionale Alfeo Brognara. Arrivo da via D’Azeglio, ciliegie come ristoro e alle 7 del mattino è tutto finito. I presenti sono per la maggior parte donne (e non manca Antonia Morelli con la maglia fashion), ma anche mamme come la blogger Beatrice Malfatti con marito e bambini per correre la “Run Mama Run”. Per il Comune di Bologna l’assessore alla Sanità e Welfare Luca Rizzo Nervo, amico di tutti gli eventi del running da tempo e la Consigliera Maria Caterina Manca (Presidente della Commissione Sanità e Sport). Non potevano mancare Gianni Bruzzi, Stefano Dall’Ara (Robintur), Pasquale Panzarino (Unicredit), Gianluca Santi (Uniposai), Matteo Laterza (Unisalute) Marinella Maleti dell’Ufficio Cerimoniale e Cristiano Zecchi dell’ufficio stampa del Sindaco. C’è anche Marco Tarozzi, che ebbe l’idea di portare il format Run 5.30 a Bologna, oltre a Marco Macciantelli, Marco Fantoni della Nuova Agimap, Giada Guida di Trc, Tiziano e Fulvio Favaron. Chiude le fila, con una super carrozzina, Eugenio Pepoli (capitano dei Bradipi) insieme alla mamma. La tappa bolognese della Run 5.30 è davvero un successo, lo testimoniano i selfie (anche con Mons. Zuppi che a sorpresa passa da Piazza Maggiore e si trova a fare foto con i partecipanti) e il clima di festa e serenità che si respira. “Sono qui perché mi ha trascinato mia moglie, comunque era tanto che volevo provarla anche perché faccio poca attività durante l’anno. E poi il centro è meraviglioso a qualunque ora”, questo il commento di Giovanni Fini, che corre con alcuni amici e colleghi, oltre alla moglie Maria. Ma se tutto si realizza è anche grazie al lavoro del responsabile tecnico della manifestazione, Marcello Ciurlo, e al contributo prezioso dei ragazzi del Clan dell’Arco del gruppo scout San Lazzaro La Mura 2, che insieme ai volontari dell’Associazione Nazionale Bersaglieri, sezione di Bologna “Chiarini”, i Rangers e dell’Atletica Uisp hanno offerto il loro servizio sul campo.

Run_5_30_edizione_2017 - DSC_3698.JPG
Run_5_30_edizione_2017 - DSC_4578.JPG
Run_5_30_edizione_2017 - unnamed (6).jpg

 


Per Qualsiasi Informazione Inviare a info@tuttopodismo.it un messaggio di posta elettronica
Per Segnalazioni  gare di podismo inviare  a gare@tuttopodismo.it un messaggio di posta elettronica (Servizio gratuito).
Se desideri essere aggiornato sulle nostre iniziative o vuoi ricevere comodamente nella tua casella postale la lista delle tue gare di podismo preferite iscriviti a iscrivimi@tuttopodismo.it (Servizio gratuito). Specifica anche le province delle gare di podismo di cui vuoi essere aggiornato oppure il tipo di gara (maratona, mezzamaratona, campestre, circuito, corsa in montagna, ecc.).