Home Ricerca Vota la gara

Trail Sacred Forests 2018

 Il Miglior Sito Per I Migliori Podisti

Articoli Tecnici
EthicSport: NEWS
L'ortopedico consiglia
Golden Events
Disabilincorsa
Diario Podisti
Percorsi Google Earth
Allenamenti
Comunicati Stampa
Resoconti
Stretching
Calcola Velocità
Calcola Velocità Nuoto
Scarpe
Abbigliamento
Società Sportive
Bioritmi
Foto Podisti
Foto Società
Integratori
Segnalazione Gare
Calendario Gare Podistiche
Vota la gara
Gare Votate
Informativa sui Cookie

Badia Prataglia, 26 maggio 2018
 

"Trail Sacred Forests 2018"

Trail Sacred Forests Al Trail Sacred Forests Marco Mengozzi e Valentina Pippo vincono la prova sui 50 chilometri. Nella distanza di 24 chilometri vittoria per Daniele Brezzi e Chiara Angeli. A Badia Prataglia dopo 160 chilometri e 8000 metri di dislivello positivo arriva anche Cristian Caselli. Questa mattina a Badia Prataglia (Arezzo), nel cuore del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna è partito il trail tre le Foreste Sacre del Casentino, chiamate così per il fascino e la spiritualità di boschi nominati tra i più belli d’Italia. ?La carica dei 600 trailer si è divisa lungo quattro percorsi a cavallo dell’Appennino Tosco-Romagnolo, il Long Trail di 50 chilometri con 3000 metri di dislivello positivo, il Trail di 24 chilometri con 1500 metri di dislivello positivo, lo Short Trail di 14 chilometri con 800 metri di dislivello positivo e l’Ecocamminata Nordic Walking di 11 chilometri.? Nella gara che assegnava la vittoria per i 50 chilometri è stato Marco Mengozzi (Corris Forest) con il tempo di 5:50’51’’, alle sue spalle Mauro Cardinali (Tiferno Runners) che ha fermato il cronometro in 5:51’48’’. Il podio è completato da Marco Troni.? Nella gara rosa Valentina Pippo (3T Valtaro) ha vinto con il tempo di 6:36’14’’ davanti alla fortissima atleta Francesca Dal Rio (Leopodistica) e a Jennifer Scadassa (Misano Podismo).? Nella gara di 26 chilometri la vittoria è di Cristina Carli e Antonio Guadagnino, la Carli ha concluso la propria gara con il tempo di 2:49’22’’, mentre Guadagnino ha fermato il cronometro in 2:20’56’’. Dietro a Cristina Carli si sono classificate Sandra Doria e Camelia Barboi. Nella gara maschile Riccardo Pianesi e Federico Matteoli sono rispettivamente secondo e terzo. ? I runner provenienti da tutta Italia hanno attraversato siti antichissimi come la Lama, Eremo di Camaldoli, e Pietra Pazza, inoltre il Trail ha costeggiato la Foresta Integrale di Sasso Fratino, sito divenuto Patrimonio dell’Unesco. Un altro luogo di sicuro interesse è stato il passaggio sulla Diga di Ridracoli incastonata tra le foreste del Parco Nazionale. La diga è uno sbarramento artificiale del fiume Bidente e del Rio Celluzze, che dagli anni ’80 fornisce acqua ad un milione di persone della Riviera Romagnola. Questa zona rappresenta un piccolo angolo di paradiso, dal forte impatto turistico e ambientale con numerose opportunità di svago.? Trail Sacred Forests 160km Cristian Caselli, fortissimo atleta di casa, è partito per sua avventura di 160 chilometri con quasi 8000 metri di dislivello positivo venerdì mattina alle ore 5 da Badia Prataglia e ha tagliato il suo traguardo personale dopo 36 ore di corsa con un breve tappa, (4 ore per dormire) al Rifugio Cà di Sopra sopra la Diga di Ridracoli. «L’idea di correre lungo un percorso che marcasse i confini del Parco Nazionale - ha raccontato Caselli - è nata un anno fa. In questi chilometri ho visto i luoghi più belli del Parco, Eremo di Camaldoli, i prati della Burraia, il piccolo Borgo di Serignana dove gli abitanti mi hanno fatto trovare un ristoro fornitissimo con i prodotti locali, la cascata di Acquacheta, le Grotte Urlanti vicino a Premilcuore, San Paolo in Alpe, la Diga di Ridracoli, La Lama, Pietrapazza, e La Verna». «Sarebbe bello - ha concluso Caselli - che questo “giro” divenisse un percorso permanente per valorizzare il territorio toccando i luoghi più suggestivi e le località più caratteristiche dove potersi ristorare e pernottare durante la percorrenza di questo anello e poter magari creare così una nuova Alta Via nel Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna». Per informazioni e accrediti stampa: Riccardo Selvatico +39.348.2426299 - press@trailsacredforests.com
Copyright © 2018 A.S.D. Badia Prataglia 2001, All rights reserved. Informazioni dal Tral Sacred Forests Our mailing address is: A.S.D. Badia Prataglia 2001 via Eden n° 2 Badia Prataglia, AR 52010 Italy 

"CLASSIFICA Sacred Forests Long Trail 50 Km - Ordine d_Arrivo" "
" "CLASSIFICA Sacred Forests Short Trail 14 Km - Ordine d_Arrivo" "
" "CLASSIFICA Sacred Forests Trail 24 Km - Ordine d_Arrivo" "
" "CLASSIFICA Trail_Sacred_Forests_2018_0" "
"

Trail_Sacred_Forests_2018 - CP_0226.jpg
Trail_Sacred_Forests_2018 - CP_0398.jpg
Trail_Sacred_Forests_2018 - CP_0492.jpg
Trail_Sacred_Forests_2018 - CP_0539.jpg
Trail_Sacred_Forests_2018 - CP_0556.jpg
Trail_Sacred_Forests_2018 - CP_0611.jpg
Trail_Sacred_Forests_2018 - CP_0630.jpg

 

 


Per Qualsiasi Informazione Inviare a info@tuttopodismo.it un messaggio di posta elettronica
Per Segnalazioni  gare di podismo inviare  a gare@tuttopodismo.it un messaggio di posta elettronica (Servizio gratuito).
Se desideri essere aggiornato sulle nostre iniziative o vuoi ricevere comodamente nella tua casella postale la lista delle tue gare di podismo preferite iscriviti a iscrivimi@tuttopodismo.it (Servizio gratuito). Specifica anche le province delle gare di podismo di cui vuoi essere aggiornato oppure il tipo di gara (maratona, mezzamaratona, campestre, circuito, corsa in montagna, ecc.).